February 13, 2019

February 12, 2019

Please reload

Post recenti

WC 2019 | Sakaiminato, Giappone, Radial Femminile

July 26, 2019

1/7
Please reload

Post in evidenza

5.2017 | Bisceglie, 4.7

May 31, 2017

Cantami o Musa, delle gesta eroiche di coloro i quali le onde, il vento, le iscrizioni e le cozze sullo scivolo biscegliese dovettero affrontare. Terminato il brillante proemio dell'opera, direi di passare allo svolgimento della vicenda.

Ci tengo a precisare, che data l'assenza del fotografo e l'assenza di una qualsiasi immagine che rappresenti la mitica Lega Navale di Bisceglie ( sempre perchè facciamo regate in posti dove l'umanità e il progresso devono ancora arrivare), non sono stato capace di trovare una foto valida.

 

1.Emanuele Di Lernia dopo due prove abbastanza feroci, per l'incredulità di quelli che avevano giustamente puntato su altri, sono proprio io ad aggiudicarmi il prestigioso trofeo biscegliese.

Le condizioni meteo mi hanno finalmente avvantaggiato, dato il mio peso da optimist.

Tuttavia, non è stata affatto facile, specialmente dopo un duello molto serrato, durante la prima prova con Pettini. Peccato che mi sia dovuto saltare il momento più importante della regata, dove solo i più scaltri riescono ad accaparrarsi un misero piatto di pasta ( infatti Adriano Notarangelo resta sempre a bocca asciutta).

SODDISFATTO 9

 

2.Antonio Vasallucci ci avevo visto bene quando nella scorsa pagella vi avevo consigliato di aver fiducia in lui. Il piccolo andriese questa volta partiva con una certezza in più: se ne avesse combinata un'altra sarebbe passato da giovane promessa ad una perdente scommessa. Per questo, dato che non sapeva più cosa inventarsi decide finalmente di fare una regata un poco più seria, anche se nel suo stile. Nella prima prova nonostante fosse ad anni luce dai primi due, riesce ad ottenere il suo momento di gloria beffandoci sull'arrivo assicurandosi il suo primo podio da laserista.

IN CRESCITA 9- ( giusto perchè mi piace fare il pignolo)

 

3.Natuzzi Ernesto è lui il primo barese della flotta, riesce a tenere alto il prestigio del suo club conquistando un meritato terzo posto, grazie soprattutto al suo ciuffo, capace di suggerirli ogni oscillazione del vento. 

CIUFFOSO 8

 

4.Ferdinando Conte anche lui, come il suo compagno Ernesto, è dotato di apparecchi high-tech capaci di fornirli ogni informazione. A terra dunque, passa tutto il tempo a contemplare il mare con i suoi occhiali fantasmagorici. Forse è proprio per questo che l'abbiamo notato solo quando è arrivato sul campo di regata. Tutta questa contemplazione però, gli avrà procurato un colpo di sole che non lo ha fatto brillare in acqua.

IL CONTEMPLATORE 7+

 

5.Emanuele Palatella è con estrema gentilezza che questa volta decide di fare il galantuomo e di cedere ad altri i suoi piazzamenti abituali. Sarà colpa della vecchiaia che consuma le sue carni e demolisce la sua mente. Arriva a Bisceglie con la sua tipica ed indistinguibile barbetta, segno di saggezza ed esperienza che però per questa volta fanno fatica ad affermarsi.

Ma non preoccupatevi per lui, tornerà presto agli antichi splendori.

GRANNY 7

 

6.Angelo La Barbera ormai è chiaro che preferisce condizioni meteomarine da veri duri, sembra quasi che si vergogna a dover star davanti con quel vento da mingherlini.

L'aria immobile e calda paralizza le sue fauci, perciò non si sentono i suoi ruggiti, che in passato sono stati in grado ( data la loro notevole energia) di essere una temibile fonte di propulsione.

SOTTOTONO  6.5

 

7.Alice Iorfida consolida il suo posto da principessa dei 4.7, ingaggia un duro scontro contro la sua avversaria ( Mastromarino Paola) al termine del quale si conferma ancora una volta vincitrice. Anche se dimostra di avere buona costanza di risultati, rimane nel mezzo della flotta.

COSTANZA 6

 

8 e 9.Marotta Marco e Bonucci Augusto silenziosi come al solito, passano inosservati ma non troppo. Dimenticandosi della regata, si fermano a chiacchierare su quanto sia bello stare in disparte a godersi la giornata. Ombrelloni e sdraiette sono i giusti accessori con cui trascorrere le due prove. Questo però costerà qualche punto nelle loro posizioni generali dello zonale.

STANNO APPOSTO 5

 

10.Castriota Scand...( non so come continua) Ferdinando mantiene l'onore del suo nobile casato, al ritorno alla sua corte, lo attendono le dovute cure e attenzioni. Nella pausa al campionato zonale che ha davanti, ricoprirà importanti incarichi nell'amministrazione del suo regno. Tratterà con famiglie altolocate come quella dei Visconti e degli Este, in cerca di un laser che non rievochi il medioevo

RETRO' 5-

 

11.Mastromarino Paola il suo malefico piano per attentare al trono femminile fallisce ed è costretta a sottostare agli ordini imposti da Queen Alice II, che le impone di concludere la regata a nuoto.

RIVOLUZIONARIA 4,5

 

12.Mertino Pettini qualche imprevisto rovina la sua serie indiscussa di vittorie, conduce una prima prova agguerrita, peccato che non abbia voluto mostrare il suo valore nella seconda, dove avrebbe avuto l'occasione di rifarsi.

RITORNERA' 4

 

13.Grasso Gabriele lascia a casa la sua dolce metà, che aveva conosciuto solo a Lecce, arrivando sul campo di regata con la testa alla sua compagna di avventure. Questo atteggiamento però, gli impedisce di concentrarsi e si dimentica il percorso. Decide quindi di restare dietro ad aspettare che tutti passino, per essere sicuro delle boa da girare.

SPERDUTO s.v.

 

14.Dionigi Alessandro  chiudifila della classe ( quella scolastica), quello che se succede qualcosa esce per ultimo dall'aula. Decide di mantenere il suo ruolo anche in regata: controlla che tutti stanno bene e sceglie l'ultima posizione per osservare meglio la flotta ed eventuali situazioni di emergenza. Lo ringraziamo per il suo affetto nei nostri confronti

MOLTO PROTETTIVO s.v.

 

15.De Girardis Gianvito lui è il collega di Dionigi: ci scruta da terra e fornisce al suo compare i dati necessari per la salvaguardia della regata.

Gianvito però dato che hai fatto 2 DNS potevi fare qualche foto ;-)

MANCATO FOTOGRAFO s.v.

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Archivio
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

*Disclaimer

Questo sito - da maggio 2017 organo di comunicazione a livello zonale riconosciuto da FIV e AICL - è nato ed esiste per gioco,

con lo scopo di raccogliere storie, dati ed emozioni della flotta pugliese più nutrita e variegata, con oltre 100 atleti dai 13 ai 70 anni.

Ormai una Famiglia.

(C) 2017

Dedicato a Luciano, Gianpiero e Mirko