February 13, 2019

February 12, 2019

Please reload

Post recenti

WC 2019 | Sakaiminato, Giappone, Radial Femminile

July 26, 2019

1/7
Please reload

Post in evidenza

5.2017 | Bisceglie, Radial

May 30, 2017

 

 

Torna l'appuntamento con le pagelle Radial pronte a raccontarvi ogni singola bandiera gialla presa da Giancarlo Gusella... ah no stavolta se l'è scansata.

 

Adriano Notarangelo: una giornata triste per i grandi appassionati di sport, se ne va uno degli atleti più amati di sempre una bandiera per la sua città... Non stiamo parlando dell'ultima partita di Totti (che a confronto è solo una partitella tra amici), ma bensì dell'ultima regata stagionale di Adriano che presto si trasferirà nell'altro emisfero ma come afferma uno dei suoi ricci (non Michele): "non è un addio ma solo un arrivederci". Vai Adri insegna ai canguri ad andare in barca. In acqua parte sempre bene e controlla la flotta tutta la regata, nella seconda prova un Matteo Casavola s'intromette tra lui e il primo posto ma ci vuole ben poco per superarlo. 9 ADRICIAO

 

Francesco Nicolì: si presenta da vincitore dell'ultima zonale e con atteggiamento da PR scrupoloso, dopo aver venduto un paio di biglietti scende in acqua e mette a segno un secondo alla prima prova. Nella seconda regata dopo un bel macth race con il compagno Gusella, causa una gialla, chiude quarto rischiando di farsi superare sull'arrivo da uno Spagnolo in rimonta e un Mariano demotivato. 8 IL PR

 

Giancarlo Gusella: dove nacquero Marino e Mario nasce anche Giancarlo. Regata con fatica ma riesce a strappare un terzo posto a pari punti col quarto, il nostro Giancarlo (quello basso e muscoloso) non rimane soddisfatto della prima prova cosi alla seconda dopo aver dato spettacolo con il compagno di squadra lo sfila grazie a una penalità inflitta al suo avversario. 9 BUONASERAAAA          

 

Davide Spagnuolo: ormai diventato virale il video della sua scuffia arriva supportato da Giancarlo (quello alto e vecchio) e da Ciasca (ne sta uno solo) e dopo aver risolto problemi a mezza flotta scende in acqua teso e motivato. Alla prima prova non delude le aspettative seppur sprecando un po' mentre alla seconda si litiga il quinto posto con Mariano e Castriota riuscendola a spuntare. 8 IL RITORNO 

 

Mario Casavola: mentre cerca di vendersi pure la mamma pur di comprarsi il nob il piccolo Mario fa un prima prova pessima condita da una gialla poiché il giudice era invidioso del suo ciuffo, invece nella seconda da l'impressione di poterla vincere, ma cosi non è perché Notarangelo non impiega molto a farlo imprecare e lo supera di giustezza. 6.5 L'IMPRECATORE PERSONALIZZATO

 

Andrea Marino: si porta dietro il fratello come strumento intimidatorio per i suoi avversari ma serve a poco perché in mare non brilla. Nella seconda prova insieme a Spagnolo si accorge che tutti stavano sbagliando la boa di poppa ma grazie ad una genialata lo grida a tutta la flotta e dopo aver fallito questo misero tentativo di rimonta si dispera e inizia ad insultare la giuria. 6.5 GENIO ASSOLUTO

 

 

Alessandro Castriota: inutile starvi a ripetere che abbiamo l'onore di regatare con la reincarnazione del mitico Giulietto Castriota Scandemberg quindi passiamo subito alla regata. Si dimentica le stecche, e dato che sono una famiglia lo fa anche il più giovane Ferdinando, salvato da capitan Semeraro con un set di stecche di riserva e con una pacca sulla spalla. Alessandro regata male penalizzato da una giuria meschina che lo fischia "ingiustamente", nella seconda prova invece lotta per superare Spagnolo e Mariano ma qualche chiacchiera di troppo con Susca lo distraggono dal suo obiettivo. 5.5 MANDRILLONE

 

Riccardo Muolo: l'hanno chiamato in tanti modi ma per noi rimarrà sempre quello con il fisico grissino integrale. Ci ha messo un po ma grazie a duri allenamenti sul divano riesce a tornare nella top 10. Dopo essersi fatto insultare in tutte le lingue possibili dal compagno Spagnolo intrattiene il pubblico nel post-regata con la sua risata da ippopotamo morente. 7.5 ANIMA DI DIO

 

Ivan Trottolo: un prestazione da favola la sua, con dei ricci da far invidia all'ormai calvo Zito il nostro Ivan regata nella prima parte di flotta sfoggiando il suo occhiale nero da modello Emporio Armani. 7 AFTERMAN

 

Antonio Marasco: bello come il sole Tony arriva a Bisceglie carico e pronto a far bene. Dopo un po' di partenze timide lotta in mezzo alla flotta ma i suoi sensori da playboy avvertono delle belle ragazze sul lungomare e lo distraggono facendoli chiudere entrambe le prove nono. Si narra che una volta fosse anche un bravo ragazzo ma l'incontro con Matteo Casavola l'ha messo sulla cattiva strada. 6.5 U' SCUGNIZZ

 

 

  

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Archivio
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

*Disclaimer

Questo sito - da maggio 2017 organo di comunicazione a livello zonale riconosciuto da FIV e AICL - è nato ed esiste per gioco,

con lo scopo di raccogliere storie, dati ed emozioni della flotta pugliese più nutrita e variegata, con oltre 100 atleti dai 13 ai 70 anni.

Ormai una Famiglia.

(C) 2017

Dedicato a Luciano, Gianpiero e Mirko