top of page

The Full Story

STORIA

🙄 Facciamo un passo indietro al 2016, anno di grandi cambiamenti ed avvenimenti importanti, Trump, la Brexit, Leonardo Di Caprio vince finalmente l’Oscar ed il Leicester City Football Club per la prima volta nella sua storia conquista il Campionato di Calcio Inglese.

🚐 E’ un Lunedì di Settembre quando 2 ragazzi Pugliesi con ancora l’adrenalina addosso per la regata zonale del giorno precedente si ritrovano in un un’auto a parlare. Cominciano a chiacchierare su come fosse bello l’ambiente Pugliese del Laser, con atleti dai 13 ai 70 anni, ma emerge subito un problema di fondo.

👨‍👨‍👦‍👦 Ci sono tanti gruppetti di persone che interagiscono tra di loro alle regate, ma rimangono chiusi a parlare solo con i propri compagni di Circolo o con regatanti della stessa generazione velica. Da qui nasce una prima grande domanda:

🤔 Come fare per creare un'unica grande comunità di Laseristi in cui età o Circolo non contano?

💡Qui si accende la lampadina di Leonardo, giocatore virtuale da tempo, e la sua proposta: “Il fantacalcio è il gioco più famoso e partecipato in Italia. Se lo riproponessimo in chiave velica?” Un azzardo, pensammo, molti velisti odiano il calcio e non sapevamo assolutamente se un gioco del genere avesse potuto catturare l’attenzione dei Laseristi.

💻 Cominciammo a scrivere un regolamento che favorisse le interazioni e la conoscenza dell’intera flotta: massimo 2 atleti dello stesso circolo, ma soprattutto il FantAllenatore avrebbe dovuto scegliere due atleti per flotta, Laser 4.7, Radial e Standard. Il Fantalaser viene lanciato sui gruppi WhatsApp ed alla regata successiva, in maniera del tutto inaspettata, la magia accade:

💙 Fabrizio, Master in classe Standard aspetta sulla linea di arrivo un ragazzino di 15 anni che aveva preso nella sua squadra, per vedere come fosse andato.

🤩 L’emozione cresce, tutta la flotta Pugliese è entusiasta del Fantalaser, ragazzi di altre classi come Optimist e 420 cominciano a giocare a loro volta. La nostra voglia di metterci in gioco cresce con i feedback positivi dei ragazzi e qui nasce la seconda domanda.

📲 Come fare per raggruppare tutte le informazioni utili ad un Laserista in un unico punto?

🐗 Ed è così, un po’ per caso che nacque anche la pagina Facebook ed il sito web Cinghiare.it diventano organo di comunicazione a livello zonale riconosciuto da FIV e AICL (associazione nazionale della Classe Laser) con lo scopo di raccogliere storie, dati ed emozioni della regata, scritti dagli atleti stessi, con atleti dai 13 ai 70 anni. Ormai una Famiglia.


🔵🟡⚫🟢🔴 Con il passare dei mesi e il continuo aumento della Community sbarchiamo anche su Instagram e TikTok, con l'avvicinarsi delle Olimpiadi di Tokyo2020 ci affacciamo alla vela olimpica, iniziando a raccontare le storie e i sogni provenienti da tutto il mondo.


🦠 Poi il COVID e la vita che cambia per tutti

🤳 Nei giorni di Lockdown, difficili per tutti, mentre tutti noi rimanevamo chiusi nelle nostre case, immaginando di prendere la nostra barca per tornare a planare verso l’orizzonte, la community diventa il luogo in cui ritrovarsi e incontrarsi, da ogni parte del mondo

 

🧘‍♂️ In quel momento abbiamo ripensato alle priorità della vita, a quello che contava davvero e a quello che ci riempiva l'anima.

😶 È stato un periodo difficilissimo per tutti, ma probabilmente soprattutto per i ragazzini che si affacciavano alla vita da teenager. Chiusure, incertezze, l’impossibilità di uscire e quindi di fare cazzate o trovarsi da soli davanti ai problemi. Ma anche di ridere in gruppo, di prendersi una cotta, un complimento, un cazziatone. Lo sport come unica finestra sull’altro.

🩳 E così abbiamo deciso di lasciare i Social, mettere costume e maglietta e rimboccarcsi le maniche con l’idea di restituire quello che le vela ci aveva dato.

🌤️ Vederli allegri, sani, insopportabili e scazzati come solo degli undici-sedicenni riescono ad essere è stata la più bella terapia possibile per chi, come noi, spesso finisce per buttarsi di testa nella cosiddetta “vita degli adulti”, egoriferita e pericolosamente a rischio di pensare alla soddisfazione personale come motore delle giornate.

🐣 Nel 2022 nasce l'Associazione e ben presto ci affiliamo a UISP, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI.

🌊 Tutto il resto è l’inaspettato, una continua emozione che ci inorgoglisce perché ripaga di tutti gli sforzi fatti in questi anni in maniera totalmente volontaria.

bottom of page