February 13, 2019

February 12, 2019

Please reload

Post recenti

WC 2019 | Sakaiminato, Giappone, Radial Femminile

July 26, 2019

1/7
Please reload

Post in evidenza

6.2018 | Taranto, Radial

September 17, 2018

"Sono arrivate anche la fine delle vacanze estive, un momento da sempre dedicato anche allo svolgimento dei compiti per le vacanze. Per il rientro bisogna provvedere anche al completamento dei - a volte noiosi - compiti per le vacanze: tra un bagno al mare, una passeggiata al tramonto in compagna di Gusella e qualche asta del fantacalcio il buon Alfonsino riesce nell'ardua impresa di scrivere le pagelle."

 

10. Alessandro Napoletano: si presenta con meno della metà dell'allenamento di Ciasca e già di per sé questa cosa è imbarazzante, le principali cause possono essere collegate alla compagnia di De Michele, prossimo a battezzarlo il nuovo Angelo Ostuni. Ha deciso di fare fuori pure il fidanzatino Tanzarella pur di guadagnare una posizione ed entrare in top 10. MESCHINO 5,5

 

9. Luca Avvento: ormai sguazza in zona pagelle come se fosse casa sua a prescindere dagli avversari. Regata in modo anonimo ma a terra prende sempre più la piega dell'erede di Palloccio con tamarraggine, cattiva musica proveniente dal pulmino e battibecchi alla manichetta dell'acqua. 7,5 TRAPPETTARO 

 

8. Federica La Torre: costretta a trasportare due sbandati raccolti alla Lega Navale Monopoli (Anima e Napoletano) regata in maniera superba, incrociando sin dall'inizio dall'alto della classifica. Probabilmente i meriti vanno anche ai due sbandati che con una serie di discorsi motivazionali nel viaggio di andata sono riusciti a tirare fuori la Federica vista domenica, ma non ne siamo certi. 8,5 RIMORCHIATORE

 

7. Angelo La Barbera: campionato nazionale laser 2017 Crotone: un affranto Spagnolo torna a terra dopo una pessima giornata di regate e come se non bastasse senza il suo cappellino zhik, compagno di mille avventure. Tornando a casa tra un pianto e l'altro vede il giovane Angelo sghignazzare con Nicoli, ed è tra lo stupore e l'incredulita che rende il fedele berretto al suo padrone.  Campionato zonale 2018 Taranto: un devastato La Barbera torna sconsolato a terra causa lo smarrimento del berretto Idrusa. Dopo essersi allontanato un attimo per consultare il calendario vede avvicinarsi con in mano proprio quel cappellino Elisa fischietto lesto D'Ippolito e in un simpatico siparietto registrato dai nostri potenti mezzi riabbraccia il berretto. Come direbbe un certo Buddha De Michele: dai e ti sarà dato  . 7 KARMA

 

6. Antonio Marasco: scende in acqua emozionato ma non per la regata in casa, neanche per le migliaia di foto che gli hanno fatto ma perché dovrà affrontare un avversario d'onore, il re di San Vito Augusto che ha dato il permesso di organizzare la regata. Nonostante l'emozione Toni riesce a gestire bene la tattica regatando sempre davanti. Da segnalare il nuovo incarico da manager del duo canoro Spagnolo-Gusella che presto si esibiranno in tutti i più prestigiosi spogliatoi pugliesi. 8 MANAGER 

 

5. Leonardo Ciasca: a lui il privilegio di accompagnare #gianvitoreditalia alla sua prima regata in radial, onore che riempie di gioia e bontà il cuore del polignanese che in regata decide di non virare su Spagnolo, scelta che a sua detta risulterà decisiva per la classifica finale. Inoltre è testimone durante la partenza standard della sentenza che Spagnolo lancia a De Michele-Basile dopo la protesta e una virata sulla prua di Basile da parte del Tarantino. "Vuoi vedere che ora Federico si fa tutta la bolina su Ciro poi si fa superare e Ciro vince e lui chiude ultimo?". 8 MISERICORDIOSO

 

4. Francesco Nicoli: segnato dall'esperienza di un mese in camper con coachfranco e Gusella regata con un piede già sullo Standard. Gira secondo la bolina e grida un "Davide, sto venendo a prenderti" giusto per mettere un po' d'ansia all'amichetto che ha girato prima. Ricorda poi di aver scordato qualcosa alla boa della prima bolina puntando a quella anche nella seconda facendo infilare i due compagni di circolo 6,5 CAMPERISTA

 

3. Andrea Mariano: prima il piccolo Alfonso, poi il compagno di merende Matteo e insieme a lui il suo prorompente naso. Tutti si allontanano dalla madre patria Salentina, ed è proprio con questo vuoto che il nostro Andrea regata, consapevole che dovrà portare da solo il peso di un intero circolo. Dopo una partenza discreta rimane sempre lì aspettando il momento giusto per scalzare Nicoli, momento che arriva quando quest'ultimo punta alla boa sbagliata regalando il podio ad Andrea. 8,5 SOPRAVVISSUTO

 

2. Gianpaolo Gusella: annunciamo al mondo il suo fidanzamento e porgiamo i più sentiti auguri a lui e alla sua bella che speriamo di conoscere al più presto dato che prima serve il consenso dei cinghiali. Torna da Viareggio dopo lo storico karaoke con Spagnolo dedicato a coachfranco. In acqua non mancano i battibecchi con Ciasca che lo fa girare anche oggi e la minaccia di protesta da parte del compagno di canto, alla fine riesce a salvarsi da tutto e prendersi un meritato secondo posto. 8,5 ORMAI È FIDANZATO


1. Davide Spagnolo: Si presente anche per questa regata con il solito atteggiamento evanescente che ormai lo contraddistingue da inizio anno. Partenza che definire mediocre sarebbe solo un complimento, poi qualcosa in lui cambia, sarà stata la freddezza con la quale  Buddha ha inflitto la penalità al divino Ciro, la partenza da primo della classe di nonno Ciasca oppure l'apparizione della Madonna chiamata in causa dal figlio prediletto Angelo. Non lo sappiamo. Fatto sta che inizia a disegnare bordi e virate come Michelangelo la volta della Cappella Sistina, mano ferma, barca veloce, e il vento che lo segue come un fido ronzino. Si approccia al lasco e alla successiva poppa conscio che inesorabilmente sarebbero arrivati alla lenta e inesorabile annullamento della prova. Invece si trova a dover affrontare una seconda bolina senza vento e tanta sofferenza, ma comunque niente di paragonabile ad un discorso di Buddha sulla vita e così mentre tutti soffrono lui vola leggiadro verso un bel primo posto 9,5 ALMENO UN TITULO

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Archivio
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

*Disclaimer

Questo sito - da maggio 2017 organo di comunicazione a livello zonale riconosciuto da FIV e AICL - è nato ed esiste per gioco,

con lo scopo di raccogliere storie, dati ed emozioni della flotta pugliese più nutrita e variegata, con oltre 100 atleti dai 13 ai 70 anni.

Ormai una Famiglia.

(C) 2017

Dedicato a Luciano, Gianpiero e Mirko