February 13, 2019

February 12, 2019

Please reload

Post recenti

WC 2019 | Sakaiminato, Giappone, Radial Femminile

July 26, 2019

1/7
Please reload

Post in evidenza

4.2018 | Santo Spirito, 4.7

June 22, 2018

Solo in 12 questa volta per questa combattuta zonale ricca di colpi di scena. Vento che oscillava tra i 10 nodi della prima prova ai più sostenuti 15 della seconda. Sicuramente il momento migliore è stato il corposo pranzo (a base di focaccia, ndr) offerto dal circolo.

 

 

10. GIANVITO DE GIRARDIS: arriva alla regata visibilmente scosso dal viaggio in pulmino con Spagnolo che lo ha tormentato per tutto il viaggio su quanto fosse bello il naso di Casavola. Prestazione non brillante ma sufficiente per beccarsi la pagella. PAGELLATO 6

 

9. PIETRO PAOLO SEMERARO: emozionato per il successo dell’amichetto Divella, deve accontentarsi della nona piazza. Non temete, arriverà anche il suo momento. GIOVANE PROMESSA 7

 

8. ALICE IORFIDA: aggiunge un altro trofeo alla sua, ormai vastissima, collezione. Stavolta però è stato più facile del solito. Sarà stato un improvviso exploit o la mancanza della concorrenza? DOMINIO INCONTRASTATO 6+

 

7. AUGUSTO BONUCCI: ormai è inutile continuare a parlare di lui. A terra si nasconde da tutti (si crede in ritiro spirituale, ndr) e a mare fa la sua solita porca figura, e anche lì trova il modo di scappare da chi cerca di socializzare con lui. Prossimo step giro del mondo in solitario. MR INVISIBLE 6,5

 

6. ALFONSO BASILE: “BASILE ANNUNCIA IL RITIRO”, dirà la prima pagina di tutti i maggiori quotidiani sportivi di domani. “Andrò in America a cercare nuovi stimoli”, queste le parole dette dal sedicenne di Porto Cesareo. Ormai come tutti i campioni al termine della propria carriera si ritirerà negli States, dove gli è stato proposto un contratto che porterà alle sue tasche svariati milioni di dollari. VENDUTO 6,5

 

5. FERDINANDO CONTE: dopo una brutta prima prova decide di far vedere di che pasta è fatto. Vince la seconda prova mostrando la poppa a Pettini, beffato da un salto di vento nella seconda bolina. L’EROE DI GIORNATA 7

 

4. ALESSANDRO MARAVALLE: la cospirazione di Divella lo fa finalmente scendere dal podio. Erano mesi che continuava a tornare a Pescara con la coppa, vantandosi di quanto fosse forte rispetto ai pugliesi, ora invece la Puglia si è ripresa il monopolio del podio. Protagonista di una spiacevole situazione in un ingaggio passa nella prima prova il sottoscritto, all’ultima boa, vantandosi di essere troppo forte. STUDIATI IL REGOLAMENTO 7

 

3. ALBERTO DIVELLA: era un po’ che il giovane Alberto cercava un modo per vendicarsi di Maravalle e dei suoi scherzi (per niente divertenti, ndr). Ed è così che ha deciso di passare un periodo di riflessione e di allenamenti (stile Kung Fu Panda, ndr) per battere il suo “amico”. FUOCO AMICO 8,5

 

2. ERNESTO NATUZZI: stavolta ha la meglio sulla sua nemesi Conte. Duella per tutte e due le prove per la prima piazza, mancandola per poco. Certo è che se continua a regatare così potrà ambire a usurpare il trono di Pettini, da troppo tempo sotto le sue natiche. TEMPO AL TEMPO 8

 

1. MARTINO PETTINI: il campione vince ancora. Stavolta però, viene seriamente messo in difficoltà, tanto da finire la seconda prova in seconda posizione, rovinando la serie di primi messi in fila nelle regate precedenti. Sarà l’inizio della fine? Signori, quando lo vedete non vi spaventate perché oggi un semplice Ferdinando Conte ci ha dimostrato che è possibile sfidare il suo regno del terrore. SOPRAVVALUTATO 8

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Archivio
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

*Disclaimer

Questo sito - da maggio 2017 organo di comunicazione a livello zonale riconosciuto da FIV e AICL - è nato ed esiste per gioco,

con lo scopo di raccogliere storie, dati ed emozioni della flotta pugliese più nutrita e variegata, con oltre 100 atleti dai 13 ai 70 anni.

Ormai una Famiglia.

(C) 2017

Dedicato a Luciano, Gianpiero e Mirko